Metis. Essere un web strategist oggi

Immagina due forze che invece di contrapporsi si mischiano lungo la stessa corrente.
L’amore autentico per il sapere del passato, la ricerca per l’innovazione dall’altro. L’obiettivo? Farle camminare mano nella mano, in una sorta di “umanesimo tecnologico“.

Umanista con una forte attitudine verso le nuove tecnologie, dal 2001 mi occupo di tutto ciò che suona tripla w, e da ultimo app mobile e social network. Penso che l’intelligenza pratica e versatile (“Metis”) sia la combinazione di conoscenza, responsabilità, amore per il Bello.Ora, questo è il mio metodo personale per tradurre la realtà di ogni giorno: sul lavoro come nei miei più cari interessi: la scrittura, la fotografia. La Metis può assumere ogni aspetto, intraprendere tutte le strade. Sinuosa e intricata come labirinti e costellazioni, imperscrutabile come un tenero furfante o un amante segreto.L’eroe è lui, Odisseo, perché opponendo l’intelligenza alla violenza, non risolve problemi: ribalta le situazioni a proprio vantaggio. Cerca di leggere il corso degli eventi, calcolare il giusto momento, arte propria di chi sa piegarsi come il giunco a qualsiasi vento, senza mai spezzarsi. Per tendere l’arco, mia altra passione, devi apprendere prima a piegare il tuo io. Questa è the Internet, il più grande linguaggio mai creato dal genere umano. Poiché ogni punto della Rete è un “centro”, l’intero network è decentrato. Tu sei il centro.

Teseo non entrò nel Labirainto senza il filo di Arianna che gli garantisse il ritorno. Per questo, non si può esplorare seriamente la Rete senza una strategia. In un labirinto ci sono molti punti e svolte ma la cosa fondamentale, per non perdersi, è non dimenticare, mai, l’obiettivo per cui si è entrati.

 

Futuraweb web agency Milano